Archivio - quartieri

ladr5595-1.jpg

Addio Valmelaina

[di Riccardo De Cataldo]

Valmelaina de na vorta
Se la vedi è bella e morta

La piazzetta der mercato
Co li banchi tutto a mille
Do trovavi spille e anguille
So ricordi der passato

Si vabbe’ mo c’è la Metro
Ma anche er traffico e er casino
Mentre ha chiuso là vicino
La bottega de sor Pietro

Indostanno li schiamazzi
De li pupi ner cortile
Porte aperte nei palazzi
Gente allegra e cor gentile

Oggi co sto teremoto
addio Valmelaina mia

Me rimane qualche foto
E tanta, tanta nostalgia