Achivio - scuola

L’Istituto Comprensivo Via Savinio 43, nel Terzo Municipio.

Un insieme di scuole, dall’infanzia ,alla primaria, alla secondaria di 1°grado, con programmi ed attività trasversali di alto contenuto formativo

Nel Terzo Municipio, l’Istituto Comprensivo di V.Savinio 43 (Dir. Scolastico - Dr. A. Maria Marrucci; Vicaria - Prof. M. Pia Becagli), formato  dalla Scuola dell’infanzia di V.le Jonio, dalla Scuola primaria Caterina Usai e dalla Scuola di primo grado Cecco Angiolieri, è considerato da svariati anni, un polo scolastico altamente funzionale per le necessità formative degli alunni.

Tale giudizio, condiviso dalla maggioranza dei genitori e dai cittadini del quartiere, è legato alla professionalità ed alla competenza dimostrata da tutto il coeso corpo docente, all’impegno e alla formazione dei collaboratori scolastici, alla funzionalità delle infrastrutture scolastiche, agli articolati regolamenti che disciplinano ogni compito ed ogni attività dei tre istituti e soprattutto alla validità dei programmi e delle attività non solo istituzionali, ma anche trasversali, riguardanti tematiche attinenti la sfera affettiva relazionale e/o di cittadinanza attiva, modellata sui bisogni e le risorse degli alunni.

Le finalità principali di tali percorsi, condivisi con i genitori, sono quelle di orientare gli stessi alunni alla costruzione per una scelta ponderata di un successivo percorso formativo nella scuola che, di riflesso, influirà enormemente sulle situazioni che, nella vita, tutti gli alunni si troveranno ad affrontare. La scorsa settimana i ragazzi della 1°G della scuola Cecco Angiolieri, nell’ambito del progetto formativo trasversale stipulato con una cooperativa esterna, hanno recitato e rappresentato nel teatro interno, brani dell’Iliade.

La Prof. Paola Latini, nell’occasione, ha evidenziato a tutti gli spettatori presenti, l’importanza di tale iniziativa, mettendo in risalto le finalità formative di tale progetto, quello di insegnare ai giovani studenti il corretto uso della voce, delle parole e dei gesti, fattori importanti per relazionarsi con il mondo esterno. Il Quotidiano di Roma, "Il Messaggero", in un recente sondaggio effettuato tra tutte le scuole primarie della città , ha inserito la Scuola Cecco Angelieri al 4°posto, tra le migliori, sicuramente per tutti i motivi sopra esposti.

[di Claudio Camillo e Benedetta Palmieri]