Archivio - sport

Il TC Isolabella si tinge di rosa per la prima edizione del torneo di doppio femminile

A poche ore dalla finale femminile del Roland Garros di Parigi, in un caldo sabato di giugno, sette coppie di giocatrici hanno inaugurato la prima edizione del "Torneo di doppio in rosa" del TC Isolabella del III Municipio.

Gli incontri si sono svolti nella giornata del 9 giugno con formula rodeo a quattro game. Il caldo ha messo a dura prova la resistenza delle giocatrici che, tra sano agonismo e divertimento, sono scese in campo nel tentativo di alzare la coppa dell'edizione 2018. Per alcune di loro è stata la prima esperienza di torneo; nonostante questo hanno mostrato grinta e preparazione.

Le partecipanti di quest'anno sono state: Cristina Cerboni, Diana Delfino, Ludovica Fici, Nada Ghorayeb, Rachele Grilletta, Daniela Kleszczynski,  Valentina Lumia, Marta Marchetti, Michela Nardi, Martina Quadrino, Donatella Sannino.  All'evento hanno preso parte anche alcuni allievi della scuola tennis in qualità di "raccattapalle ufficiali".

Dopo tre incontri per ogni coppia di doppio, si è giunti alle battute finali, è giusto il caso di dire, con l'ultimo match della giornata. In campo le due coppie finaliste: Diana Delfino e Michela Nardi contro Ludovica Fici e Martina Quadrino. Quest'ultime si sono aggiudicate il titolo della prima edizione del "Torneo di doppio in rosa". Sorridendo affermano: "Gran bella giornata di tennis". 

Gli organizzatori si sono mostrati soddisfatti per l'ottimo risultato ottenuto. Il presidente dell'ASD Tennis Friends, Pietro Morese, ha dichiarato, "La prima edizione ha avuto un bel successo. Vi aspettiamo il prossimo anno sempre più numerose". Le giocatrici, da parte loro, hanno accolto con entusiasmo questo evento. Diana e Cristina hanno affermato: "Bellissima mattinata! Grazie". Ed ancora Rachele: "Ci siamo divertite tanto, grazie agli organizzatori, a tutte le giocatrici, ai raccattapalle, alla tifoseria", Valentina : "Tutte brave!", Nada: "Mi sono divertita molto!". Daniela avrebbe voluto già ricominciare a giocare: "Ancora!".

Chissà che il prossimo anno le partecipanti non diventino di più! Intanto complimenti a tutte!