Archivio - territorio

L”INFORMA DISABILE”. La Quarta apre uno spazio mensile per questa emergenza spesso dimenticata

IN COLLABORAZIONE CON LA CONSULTA DISABILI DEL MUNICIPIO, UNA RUBRICA CHE SEGNALI STRADE, PARCHI E BARRIERE ARCHITETTONICHE PER I PORTATORI DI HANDICAP DEL III MUNICIPIO

Roma non è una città facile da vivere per nessuno, ma per un cittadino portatore di handicap muoversi all’interno della capitale può diventare un inferno in terra a causa delle innumerevoli barriere architettoniche presenti ovunque.

È per questo motivo che la Consulta dei Disabili di Piazza Sempione, in collaborazione con la Quarta, ha annunciato la volontà di creare un sistema di comunicazione che permetta ai cittadini disabili del territorio di segnalare la presenza di barriere architettoniche all’interno del Municipio, oltre ad aree verdi, strade e zone d’interesse che agevolino la vita dei cittadini disabili. A partire da questo mese nel giornale sarà presente una rubrica, una sorta di “informa disabile”, come lo ha definito Maurizia, il membro della consulta che ci ha proposto questo progetto di collaborazione. “Roma è in pratica una gigantesca barriera architettonica. Crediamo che questo progetto possa dare un aiuto fondamentale a chi è portatore di handicap, anche in termini di credibilità del Municipio, che spesso agisce senza criterio: io, con un’emiparesi all’arto inferiore, posso utilizzare il parcheggio per handicap, ma quando scendo dalla macchina mi rendo conto che la rampa per salire sul marciapiede non c’è. E questa, nel nostro municipio, è una situazione più comune di quanto non si creda”.

[di Valerio Rossi]